Cittadini si nasce o lo si può, con impegno, diventare?

Mentre la raccolta differenziata porta a porta continua, a Sinnai e dintorni permangono situazioni critiche nelle zone periferiche. Pochi giorni fa un attento cittadino ha testimoniato con fotografie i sacchetti di immondizia e quanto di più svariato si possa gettar via (amianto, pneumatici, inerti…), il tutto accumulato lungo il tratto, ancora chiuso al traffico, della circonvallazione Sinnai-Settimo. Un mix tra inciviltà, scarso, se non inesistente, rispetto per il bene comune e qualche probabile disfunzione pubblica che lascia segnali di degrado inaccettabili con il rischio che si trasformino in problematiche ancora più gravi di natura sanitaria.

Sinnai non dispone ancora di un eco-centro aperto al pubblico. Ma questo non può giustificare alcun atto di inciviltà. Non si possono ignorare “le gesta eroiche” di chi dimostra di non avere il minimo senso del rispetto per l’ambiente, considerandolo altro da sé, di chi continua ad inquinare senza scrupoli, con la più totale mancanza di responsabilità e senso di appartenenza che dovrebbero, invece, essere i fondamenti per vivere all’interno di una comunità.

La testimonianza fotografica che ci ha inviato Massimo non necessita di ulteriori commenti. La presenza di discariche a cielo aperto è un fenomeno grave e in aumento che probabilmente andrebbe arginato da parte degli Enti proprietari delle strade, predisponendo controlli preventivi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...