Tasi e Tari: si avvicina la scadenza per pagare le rate.

Di Luca Olla – 

Il 16 ottobre scade il termine per il pagamento della prima rata sui servizi indivisibili (TASI) che a differenza dell’IMU si paga anche sulle abitazioni principali e una parte è a carico anche degli inquilini in affitto.

La Tasi è una delle tre voci d’imposta che compongono la IUC (Imposta Unica Comunale), insieme all’IMU (Imposta Municipale propria) e alla TARI (Tassa sui rifiuti).

Questa nuova imposta sostituisce l’Imu sull’abitazione principale, mentre sugli altri immobili si aggiunge all’Imu. Lo Stato ha fissato le aliquote minime e massime applicabili, lasciando però molta libertà ai Comuni nel fissare sconti e agevolazioni.

La base imponibile per il calcolo della Tasi è la stessa utilizzata per l’Imu: quindi bisogna rivalutare de 5% la rendita catastale e moltiplicarla per 160. Il comune di Sinnai ha deliberato per l’abitazione principale un’aliquota del 0,05%, mentre per gli altri immobili l’aliquota sale allo 0,10%.

Per il calcolo degli importi e per la compilazione del modello F24 online cliccare qui.

Ma non posate il portafogli perché c’è un’altra tassa che vi aspetta, Il 31 Ottobre, infatti, scade la seconda rata della Tari. La tassa sui rifiuti, nata in sostituzione della vecchia Tares (ex Tarsu). Il pagamento va effettuato con il modello F24 che nei mesi scorsi è arrivato a casa direttamente dal comune.

TASI

Un pensiero su “Tasi e Tari: si avvicina la scadenza per pagare le rate.

  1. nella frazione di Torre delle Stelle TASI al massimo servizi indivisibili zero assoluto. Questa Amministrazione realizza con le tasse…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...