Ajo’ a Fuedhai: lezioni di grammatica Campidanese. “S’avverbiu de giuditziu o valutatzioni”

Vi proponiamo una nuova lezione di grammatica della lingua sarda-campidanese a cura di Bruno Orrù: “S’averbiu de giuditziu o valutazioni” 

Custus avverbius donant unu giuditziu de sa frasi. Castieus su faimentu de custas frasis:

  • A dolu mannu nostru oi no besseus = con grande dispiacere oggi non usciamo;

  • a marolla oi no besseus = per forza oggi non usciamo;

  • chissai chi oi no besseus = chissà se oggi non usciamo

  • incapas oi no besseus = probabilmente oggi non usciamo;

  • duncas oi no besseus= quindi oggi non usciamo.

Comenti eus cumprendiu, totus is frasis nanta ca oi no besseus, ma comenti no besseus?

Sa primi frasi, nàrat ca no besseus cun discprexeri, sa segunda ca no besseus contras a sa volontadi cosa nostra, sa de tres e sa de cuatru ca fortzis no besseus e sa de cincu ca seguramenti no besseus. In tali manera, dognia avverbiu mudat su sentimentu de sa frasi, inditendi, de borta in borta, su disprexeri, s’obbligu s’insiguresa, sa siguresa e s’aconnotamentu.

Custus avverbius, duncas, espriminti unu giuditziu chi porit essi:

CHI AVVERAT:

si, seguru, diaderus, giustu e aici a innantis

  • as aprontau is ainas po messai? Sissi, fattu! = hai preparato gli attrezzi per mietere? Si, fatto

  • Custa pudha est diaderus cotta beni! = questa gallina è veramente cotta bene.

Ma sa forma sarda prus istrinta de avverai sunt is fuedhus ELLUS – ELLO chi benint imperaus, in sa normalidadi, in vecis de SI – SISSI:

  • Nara fillu miu, istudiau as? Ellus babbai! = dimmi figlio mio, hai studiato? Certo papà!

  • Depis papai tui puru? Ellus! = devi mangiare anche tu? Certamente si!

Ma po su prus s’imperat ellus o ello po donai un avveru a unu pregontu chi siat dudosu:

  • e tui no papas? Ellus! = E tu non mangi? Certo!

  • Pigada dh’as sa pira? Ellus! = hai preso (comprato) le pere? Certo che si!

Talis borta, perou, ellus e ello, benint imperaus po nai negai, candu sa frasi narat una cosa chi est segura sa negatzioni:

  • mi donas dinai ca depu essiri?? ellus! = mi dai soldi che devo uscire? No! Assolutamente no!

Tali bortas, infinis Ello e Ellus, pigan su manixu de “ma intzandus”:

  • Ellus poita? = allora perchè?

  • Ellus ita est su dimoniu chi bolis? = allora che diavolo vuoi?

CHI NEGAT:

no, nemancu, né, mancu po conca … e aici a innantis

  • no apu acutu a comporai su pani = non ho fatto in tempo a comprare il pane;

  • No apu biu nudha! = Non ho visto nulla

DE DUDA:

Fortzis, casi, incapas, chissai …. e aici a innantis

  • chissai chi Maria at fatu su pani = chissà se Maria ha fatto il pane

  • incapas proit oi! = Probabilmente oggi piove

  • fortzis apu agatau su giassu. = forse ho trovato il passaggio

ARREGORDEUS

Ca s’avverbiu NEMANCU, candu enit postu a sighiri su verbu tenit abbisongiu, comenti in sa lingua italiana, de sa negatzioni a primintziu de frasi:

  • NEMANCU Teresa at comporau pani! Fadhiu

  • NO at comporau pani NEMANCU Teresa. Intzetau

  • NEMANCU oi s’est fatu biri! Fadhiu

  • NO s’est fatu biri NEMANCU oi Intzetau

aici, mancai su sardu, in dì de oi, manixat mellus sa primu forma, sa forma prus intzetada est sa segunda.

IS INTERIETZIONIS

Is interietzionis no tenint unu sensu craru o pretzisu, ma sunt modus de nai chi benint de istintu e serbint a rapresentai una sensatzioni. No podeus mancu nai a cali sentimentu est ligada cali si siada interietzioni, poita, sa matessi interietzioni, a segunda de candu est imperada, esprimit diferenti sentimentu. Podeus nai giustamenti ca, po esempiu, s’interietzioni OH, a segunda de comenti benit pronuntziada, esprimit meraviglia, arrebotu, negatzioni……….

Is interietzionis chi prus manixaus sunt:

Ah – Eh – Oh – Mah – Boh – Bah – Nè …

e pustis:

  • Allodhu – allò – aco – acollu = eccolo

  • aiò – aione = su, via

  • là là – cadeba = guarda

  • pisti! = esclamazione di dolore

  • putzi, putzidha, puh = esclamazione di ribrezzo

  • titia, Brrr = esclamazione di freddo

  • Zessu, Cessu, Gesus! = Gesù esclamazione di spavento

pustis is INTERETZIONIS cumplessas:

  • acabonu mannu = magari

  • mancu mali / acobore = meno male

  • aici /agai / agoi = così è

  • amarolla / a malaoza = per forza

  • mégada – amégada = ma guarda

  • ancu / ancu mai! = e come ( per malaugurio)

  • arritira = vai via

  • arrori – ita arrori / orrore = che disgrazia

  • àsiu = aspetta

  • teni àsiu = aver voglia

  • balla! = accidenti

  • cabunasciu = figurati;

  • chissai = chissà, macchè

  • citu, citu-di-dha = zitto, non parlare

  • mì, millu = guardatelo

  • Diciosu = beato

  • itamisiat = macchè

  • labai – allabai = guarda, attenti

  • làstima = peccato

  • malagrabiu = accidenti

  • male perdiu = ohimè

  • mudu! = zitto

  • oiamammia = mamma mia

  • (in) oramalas = in malora

  • (in) orabona =in buonora

  • pagu beni = peccato

  • toca = smettila

  • to! / tè! = prendi

  • tzacau = scoppiato

 Alteratii_Avverbio (1)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...