Sinnai, la Polizia Locale ricorda l’obbligatorietà di procedere al taglio delle erbacce.

Luca Olla –

Pubblichiamo l’ordinanza comunale riguardante l’obbligatorietà di procedere entro il mese di maggio al taglio delle erbacce e alla successiva movimentazione delle erbacce eventualmente presenti nelle aree incolte.

Grass cutter

Fonte immagine: web.

Ordinanza

Si ricorda a tutti i proprietari di aree incolte ubicate all’interno dei centri abitati e nelle loro immediate vicinanze, che con ordinanza n° 11 del 13.05.2015 tuttora in vigore, il Sindaco ordina di provvedere entro il mese di maggio di ogni anno:

– al taglio delle erbacce con successiva movimentazione della terra superficiale e immediato adeguato smaltimento dei resti vegetali e, qualora fosse necessario, disinfestazione delle aree; tali operazioni dovranno essere ripetute periodicamente secondo necessità al fine di controllare la ricrescita delle erbacce;
– alla rimozione e smaltimento, in conformità alla normativa vigente, di eventuali rifiuti presenti nei cortili e nei terreni incolti, in modo da mantenere gli stessi in condizioni di decoro e salubrità;
– di provvedere ogniqualvolta occorra alla manutenzione con la potatura di siepi, rampicanti, arbusti o quant’altro dalle proprietà private si protenda o invada il suolo pubblico, compromettendo la visibilità ed il libero passaggio.

Si rammenda che i trasgressori alle disposizioni del presente provvedimento, saranno assoggettati al pagamento di una sanzione amministrativa da € 25,00 a € 500,00, fatte salve ed impregiudicate altre sanzioni amministrative e/o penali previste da leggi speciali

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...